domenica 13 settembre 2020

PRONTE A BRILLARE?

MODA/ Pronte a brillare/ Le pietre affascinano da sempre, intere civiltà hanno loro attribuito significati e poteri magici. Ora, una pioggia di gemme, colorati e sfavillanti cristalli di foggia floreale e geometrica rivestono l'ultima moda autunno inverno 20/21. A far brillare il vostro guardaroba saranno bluse e top ricamati da pietre preziose, gonne tempestate di specchietti riflettenti e giacche , abiti e pantaloni tutti rigorosamente ricchi di strass, paillettes o cristalli. Donne siete pronte a non passare inosservate e a essere brillanti come stelle. #1 Alexander McQueen, #2 Erdem, #3 David Koma, #4 Lanvin, #5 Dolce & Gabbana, #6 Gucci ,#7 René Caovilla #lookotheday #pailletes #moda #trend #fw20 #bag #DG #Gucci #musthave

lunedì 7 settembre 2020

IL MIO NOME E' : EVA KANT

https://m.facebook.com/story.php?story_fbid=1766488833490421&id=305329846273001MODA / Il mio nome è: Eva Kant. Magnetica,sexy, amante dei gioielli, dello chignon e del latex nero: Eva Kant torna al cinema e rilancia lo stile pantera. Dal 1963 Diabolik ed Eva rappresentano la coppia più longeva dei fumetti, lo stereotipo della perfezione. Così come Eva, con quelle tute nere che la inguainano durante ogni colpo. Un look da studiare anche per i big fashion proposti per l'autunno inverno 20/21. I look più seducenti arrivano da #1 Saint Laurent : pantaloni effetto seconda pelle di vinile nero e favolosi abiti con top effetto lingerie e reggiseni a vista.  In casa #2  Balmain, invece, si punta tutto su tailleur di vinile color cioccolato o senape. Lo stile ispirato a Eva è in realtà un gioco di equilibri, e traslarlo nella vita di una donna può rivelarsi stuzzicante e creativo. Il vinile è malizioso e deciso. Senza esagerare, basta un capo o un dettaglio. E non serve nemmeno un fisico scolpito: è solo questione di abbinamenti. Perché non abbinare pantaloni di vinile con un pull oversize, bianco o colorato? I tubini si possono abbinare con un blazer fluo: mix stupendo.Attente al materiale: è riflettente e crea un effetto volumetrico. E poi non dimenticate un gioiello, piccolo ma abbagliante. #3 Preen by Thornton Bregazzi, #4 Philipp Plein, #5 GCDS, #6 Nenette, #7 Chanel. #lookoftheday #evakant #diabolik #comics #latex #moda #fw20 #look #sexy

domenica 30 agosto 2020

MISS LONGUETTE

MODA/ Miss Longuette. Una gonna sotto al ginocchio, può essere ultra femminile, e  il prossimo autunno - inverno ne darà prova: se l'orlo si allunga, le forme diventano sempre più sensuali. Divertiti a scegliere la tua preferita, tra le proposte degli stilisti ci sarà certamente quella giusta per te. Maschile nei tessuti ma con spacco #1 Antonio Marras, con frange di perline ton sur ton dall'effetto vedo non vedo #2 Fendi, di pelle #3 Marc Jacobs, colorata #4 N°21 di Alessandro Dell'Acqua e animalier #5 Louis Vuitton. Grazie alla shaping perfetta, la longuette veste tutte le forme e riesce a modellare qualsiasi corpo. Pronta per indossare il nuovo capo passepartout! #moda #lookoftheday #fw20 #longuette #shaping #tweed #donna #musthave

domenica 23 agosto 2020

CAPISPALLA

MODA / Capispalla. Orsetti soft e mantelle regali, bomber XL e maxi cappotti: sarà l'inverno dei coat teatrali, tutti da desiderare. OVER: maniche extra lunghe, revers iperbolici, volumi esagerati. I nuovi cappotti sartoriali sono over ma senza infagottare . Le lane, sono calde e leggere, tanto che #1 Rochas ha proposto due coat, indossati uno sull'altro. BOMBER: direttamente dagli anni Novanta, torna alla ribalta il mitico giubbotto di nylon, ma riveduto e corretto nelle dimensioni . Assume grandezze extra e si porta a contrasto, con mise femminili, gonne corte e abiti lingerie #2 Versace. PELUCHE: continua la storia d'amore tra le più freddolose e i capispalla effetto Teddy Bear. Corti o lunghi, senza maniche, nelle nuance neutre si portano con tutto e sono l'alternativa ai cappotti #3 Isabel Marant. CAPPA: poetica o da diva, declinata in mille tessuti, con lunghezze diverse e dettagli diversi. La mantella nella versione rossa di #4 Carolina Herrera, è meravigliosa anche di giorno. #moda #fw20 #bomber #coat #style #lookoftheday

domenica 16 agosto 2020

RIGHE MULTICOLOR

MODA/ Righe & Multicolor. E' il pattern della bajadera che dall'Ottocento ai giorni nostri, passando per il secondo dopoguerra, ha espresso la gioia di vivere di intere generazioni, indicando una fantasia tanto rigorosa quanto vivace, fatta di righe colorate, tipica dei tessuti folkloristici. Oggi si impone con nuance squillanti. E' più moderna con l'aggiunta di un tocco di nero che s'intervalla tra le righe di una gonna, della borsa  e del sandalo e interrompe la sequenza di colori dei costumi interi da sfoggiare in spiaggia. L'abito rigato e multicolor, si può portare con collane variopinte , tante e di lunghezze diverse. #1 Altuzarra, #2 Stella McCartney, #3 Louis Vuitton, #4 Oscar de la Renta, #5 Braccialini, #6 Pollini. #lookoftheday, #bajadera, #ss20 #moda #style #multicolor,#estate #musthave

domenica 9 agosto 2020

BELLA AL NATURALE

MODA / Bella al naturale. Dedicati a chi preferisce linee pulite e tinte neutre, a chi per indole non ama stupire con look esagerati e stampe ipercolorate. Anche quando la stagione vacanziera e la tintarella invogliano a osare, i tessuti naturali come cotone, canapa e lino nelle nuance del beige, ecrù, caramello, rilassano e mettono in sintonia come madre natura. Si possono scegliere abbinamenti tono su tono, ma anche nuance diverse mescolate tra loro: il top con le impunture a contrasto con gli shorts, o la tuta d'ispirazione safari con sandali in tela e corda. #1 Rokh, #2 Dolce & Gabbana, #3 Loewe, #4 Self Portrait, #5 JW Anderson, #6 Prada, #7 Dior, #8 Woolrich. #lookoftheday, #moda #safari, #nuance, #DG,#dior, #style, #look #prada

domenica 2 agosto 2020

VOGLIA DI COLORE

MODA / Voglia di colore. Ecco le #nuance del momento, golose e rinfrescanti come un ghiacciolo alla frutta. MELA: il #verde ha un sapore sempre diverso. Può essere #hippy o minimal.Da abbinare alle stampe botaniche effetto #jungle e a quelle #animalier. LIMONE: cotone #tricot. Il #giallo ha carattere. E' un colore passepartout che si può indossare in ogni momento del giorno e si accompagna con il bianco alla perfezione. FRAGOLA: il #rosa shocking, geniale invenzione degli anni Trenta di Elsa Schiaparelli, è il colore #couture per antonomasia, riscoperto come assoluto protagonista per l'estate 2020. CILIEGIA: la nuance di #rosso più adatta per la bella stagione, quella con lo stile più cangiante, è fresca e ha note acidule e brillanti e potete usarla in mille modi. A tutto ciò che tocca trasmette energia. #1 Balenciaga, #2 Laura Biagiotti, #3 Alberta Ferretti, #4 Christopher Kane, #5 Asos, #6 Gucci, #7 Gianni Chiarini, #8 Prada.

domenica 26 luglio 2020

NON SOLO FOLCK

MODA/ Non solo folk. L'etnico è il grande tema di stagione. Ogni stilista lo riscrive a modo suo, cambiando il titolo e le regole. INDIAN: stampe kashmir, sete da sari, gioielli in stile Rajastan e accessori hippy. Il boho chic indianeggiante furoreggia in passerella, sul lungomare e in città all'ora dell'aperitivo. TRIBALE: la gonna ispirata ai tessuti wax print, la borsa di rattan, la camicia con i colori dei tappeti berberi. Mettete un po' d'Africa nel vostro guardaroba e poi fate un bel mix con i vostri pezzi basici. E'semplice e funziona a tutte le età. GIPSY: camicette da flamenco, gonnellone gitane, accessori in stile gaucho. La tendenza più scenografica dell'estate va dai volants svolazzanti ai pizzi bianchi romantici, dalle balze fiorate alla pelle borchiata tex mex. Lo spirito gitano ha grinta. #1 Zimmermann, #2 Giuseppe Zanotti, #3 Ulla Johnson, #4 Manila Grace, #5 Alexander McQueen, Rue des Mille. #folk #etnic #moda #ss20 #bohochic #waxprint #gipsy #guacho #texmex #trend

domenica 19 luglio 2020

DA NORD A SUD

MODA /PUNTOVITABLOGSPOT
Da nord a sud.
 La #moda è un lungo #viaggio intorno al #mondo, che abbraccia tradizioni diverse e le fa proprie. Da una parte vige il less is more, più nordico, un vero e proprio modo di essere, distante da ogni complessità e sfarzo. Chi è stanca dell' #overdressed, degli #abbinamenti squillanti e delle applicazioni selvagge , punta sulla semplicità e sull'#eleganza. All'opposto, c'è l'ispirazione #folk: un bel #mix di ricami, intrecci e #decorazioni su #abiti e #accessori che arriva dai #costumi tradizionali di Paesi, distanti e diversi. Pensiamo agli intrecci del Sud America , alle sete ricamate d'#oriente, ai motivi #floreali e alle nappine che decorano #abiti e #borse come è d'uso in Asia Meridionale. Grazie a loro i classici pezzi contemporanei acquistano creatività. Il principio è lo stesso: dare un tocco di novità al proprio #look guardando a popoli lontani e al loro #stile. #1 Salvatore Ferragamo, #2 Valentino, #3 Etro, #4 Zimmermann, #5 Gianvito Rossi, #6 Sportmax, #7 Miu Miu, #8 Kallisté credits iodonna

domenica 12 luglio 2020

SILVER

MODA/ Silver. C'è qualcosa di irresistibile nelle superfici d'argento: le lamine catturano la luce e poi la riflettono. Lo dice anche la scienza: nel nostro cervello esistono neurotrasmettitori che si attivano semplicemente alla vista di oggetti lucenti. I R.E.M nel 1991, cantavano Shiny Happy people , perché le persone allegre risplendono dentro e fuori, aiutate ancora di più da un #look #silver. Attenzione donne: non piccoli tocchi qua e là; la tendenza di stagione vi vuole argentate dalla testa ai piedi. Gli stilisti hanno riprodotto su tessuti e pellami la #texture lucente del metallo prezioso, ne hanno studiato la materia, lucida, opaca o cangiante, per creare capi e #accessori. Come l'abito lungo e morbido o il completo con pantaloni relax, e ogni tipo di borsa, dalla tracolla alla clutch. Non dovete avere paura di osare, perché essere appariscenti non vuol dire essere frivole. Illuminarsi con un total look silver può esprimere il desiderio di voler offrire una migliore visione di sé. #1 Emporio Armani, #2 Moohong, #3 Chanel, #4 SunJung Wan, #5 Pinko, #6 Balenciaga,#7 Roger Vivier.

domenica 5 luglio 2020

MARE O PISCINA ?

MODA/ Mare o Piscina? La stagione dei #tuffi è finalmente arrivata. Mare o piscina, l'importante è viverla con #stile. E divertirsi a giocare, per non perdere mai il buonumore. Ebbene sì: la stavamo aspettando, e l'#estate è arrivata! Per non farvi trovare impreparate , ecco le tendenze più #cool direttamente dalle passerelle, da sfoderare sulle spiagge italiane. Vi sentite più sportive e molto anni Ottanta, un po' alla Jane Fonda?Allora costume sgambatissimo a vita alta. Vi sentite nostalgiche e romantiche? Ci sono i modelli anni Cinquanta, più #pinup. Per le prime, i colori fluo continuano a essere fondamentali, i materiali sono tecnici e si premia la comodità. Per le altre, nuance pastello, perfette per esaltare l'abbronzatura, paglia per gli #accessori e occhiali #cateye. A voi, care amiche, scegliere con quale spirito affrontare questa lunga #estate calda. #1 Dolce&Gabbana, #2 Fendi, #3 GCDS, #4 Fila, #5 Miu MIu Eyewear, #6 Loewe, #7 Sportmax, #8 Bally

domenica 28 giugno 2020

LA PAGLIA

MODA/ La paglia. Da simbolo del lavoro artigianale a #decor. Che intreccia abiti e #accessori. George Orwell diceva che il segno distintivo dell'uomo è la mano, strumento con il quale fa tutto ciò che il male. E noi siamo costretti ad aggiungere, anche ciò che è bene...soprattutto quando si parla di #moda. In questa stagione la manualità è espressa anche nell'uso di materiali come rafia e paglia, che si prestano molto bene a nuovi utilizzi. Vengono adoperati per sperimentare nuove #texture di abiti e accessori , e sono un forte richiamo all'importanza dell'artigianato, vera risorsa del bello e della qualità, che assieme alle nuove tecnologie dà vita al Made in Italy tanto amato dal mercato estero. La tendenza "intreccia" la creatività degli stilisti, che sostituiscono le stoffe pregiate di abiti e completi con la rafia sfrangiata, presentano #shopper che richiamano i panieri e sandali che fanno mostra di fili di paglia come ornamenti #deluxe. #1 Dolce & Gabbana, #2 Dior, #3 Oscar de la Renta , #4 Simone Rocha, #5 Simone Rocha, #6 Prada, #7 Roger Vivier, credits iodonna

domenica 21 giugno 2020

E ADESSO LUCE !!!

http://puntovita.blogspot.com
MODA/ ...E adesso luce! Non è oro tutto quel che luccica! Ebbene sì, ci sono anche i cristalli. Brillanti e sfaccettati, micro e macro, hanno rivoluzionato il mondo della #moda. Grazie a Georges Frédéric Strass, che nella metà del Settecento, ricamò su abiti aristocratici imitazioni di pietre preziose , altrettanto lucenti ma decisamente meno costose. Inventò quindi lo sfarzo democratico. Oggi come allora, gli #strass cambiano registro: non sono più decori da grande soirée, ma si indossano anche di mattina: impreziosiscono molti accessori! #1 Ralph & Russo HC, #2 Loewe, #3 Valentino HC, #4 Isabel Marant, #5 Redemption, #6 Giuseppe Zanotti, #7 Pinko. #ss20 #trend #musthave

lunedì 15 giugno 2020

VEGAN/FASHION

MODA/ Vegan Fashion. Fino a ieri, la #veganfashion, era, più che una scelta di stile, uno statement, una presa di posizione, una dichiarazione d'amore per l'#ambiente, per una visione etica globale. Oggi, è a una svolta epocale: dai modelli luxury a una lunga serie di #brand che nulla hanno da invidiare agli omologhi di tessuti e stile. Nuove aziende, hanno progettato e sfoderato una serie di collezioni anche dalla svolta #sexy. Vegan fashion: la prima a nobilitarla è stata Stella McCartney, che fin dagli albori ha basato la sua produzione su materiali organici, riciclati e rigenerati, abbinando il #glamour con l'impegno. Ecco arrivare nuove collezioni; si è passati a proposte su misura per un pubblico sensibile di nuova generazione, capaci di soddisfare ogni gusto ed esigenza. Se della moda vegana ci siamo invaghiti proprio adesso è perché ci siamo resi conto che dell'ambiente dobbiamo prenderci cura oggi, non domani. Anche comprando meno cose inutili o dalla vita breve e meno moda mordi e fuggi che di etico ha ben poco. Vestirsi vegan dimostra che la sostenibilità non è un limite, piuttosto uno stimolo per riscrivere i paradigmi compiendo azioni in prima persona. #1 Stella McCartney, #2 Area, #3 Story MFG, #4 Lauren Manooguan, #5 Ninety Percent, #6 bag Themoire, #7 Piferi, #8 Veja

domenica 7 giugno 2020

TIE-Die Deluxe

MODA / Tie-Dye Deluxe. C'era una volta il tie-dye. Era il procedimento con cui i ragazzi degli anni '60 costumizzavano abiti, jeans e tshirt. Prima annodati e poi tinti, per ottenere un vortice di #colori ed effetti invece stinti. Queste stampe fai da te divennero l'emblema della controcultura giovanile dell'epoca. I #designer contemporanei si sono ispirati a questa tecnica per regalare ad abiti e #accessori lo stesso effetto scolorito, ma in versione #deluxe. Non solo si decolorano i tessuti di vestiti da sogno, ma anche la pelle delle borse, per un comune gioco di nuance degradé. #1 Stella McCartney, #2 Alberta Ferretti, #3 Dior, #4 Nicole Miller, #5 Please, #6 Orciani, #7 pool slide MSGM . credits, iodonna

domenica 31 maggio 2020

TOTAL WHITE

MODA / Total White. E' luce, splendore, freschezza. Ecco quattro brillanti interpretazioni da sfilata , che rendono gli #outfit leggeri come l'aria. Il #white è impeccabile per i #look scenografici, ma la nuance neve è perfetta anche per gonne e pantaloni da città. Se scegliete il bianco, andate decise sulla monocromia, anche per i piccoli dettagli. Il trend Belle Epoque: delicati merletti rétro ricreano l'effetto di corredo della nonna ,caste trasparenze ricamate a mano: il pizzo bianco fa di tutto per evocare i primi Novecento #1 Dior. Maschile: giacche con i revers a lancia e pantaloni con la piega stirata . E' l'abito da uomo per antonomasia, ma con qualcosa in più; un candore assoluto che sublima l'essenzialità dei tagli #2 Etro. In lungo e in corto: c'è' l'abito stile impero di voile, l'abito di organza con gonna a corolla e quello anni Settanta con i pizzi boho-chic. E' il colore più #bridal di stagione #3 Loewe. Le piume: ornano giacche e tote bag, colli e polsini, danzano su long dress sontuosi e miniabiti sexy. Le piume bianche, delicate e flessuose come cigni oppure frizzanti come ballerine del #MoulinRouge, sono un must di stagione #4 Valentino. Anche a piccoli dose, il successo è assicurato, #5 Celine, #6 Jimmy Choo. credits donnamoderna

domenica 24 maggio 2020

COSA INDOSSO DOPO #IORESTOACASA

MODA/ Cosa indossare dopo otto settimane di #iorestoacasa? La domanda non è così banale. Perché, fra le tante cose che sono cambiate e cambieranno, c'è anche il rapporto con la #moda. Cosa avranno voglia di indossare le donne? Io consiglio qualcosa di colorato , stiamo andando verso l'#estate , ma anche qualcosa di assolutamente inutile, per gratificarsi. Sarà il trionfo della tuta? I completi sportivi non sono mai stati così alla moda come adesso: #cool ma comodi. E poi aspettiamoci due reazioni: o esagerare con gli #shorts e abiti dalle trasparenze discrete; oppure scegliere capi sobri e comodi, ma chic come le tuniche. C'è da sperare che le donne sentiranno il desiderio di congratularsi con se stesse indossando qualcosa di bello. #1 Burberry, #2 Salvatore Ferragamo, #3 Lacoste, #4 Missoni, #5 Valentino.

domenica 17 maggio 2020

LA MAGLIA

MODA/ La maglia. Che siano firmatissimi, come quelli visti in passerella, o tricottati da voi, forse soluzione ancora più #chic, cardigan e abiti, gilet e bikini lavorati ai ferri o all'uncinetto spopolano. E portano un messaggio che va oltre la #moda. Con un pull il #look si fa più giovane : lo sanno bene gli stilisti, che hanno proposto capolavori #tricot. Guardando le proposte, vengono subito in mente alcune cose: che la maglia può raggiungere picchi di alta moda; che un pull fatto bene è perfetto con tutto; che un capo tricot non passa mai di moda. Quindi, tenetevi pronte a inserirlo nel vostro prossimo elenco di cose da fare/avere. Tra l'altro non dovrete limitarvi ai soliti maglioncini: quest'estate avete a disposizione vestiti e gonne, poncho e accessori, borse in primis. Tutti rigorosamente in tricot. Scegliete un capo tricot, quando volete sentirvi confortate, quando cercate morbidezza per sostituire il rigore di una giacca con un understatement di classe: impeccabili ma non ingessate, comode ma anche chic. #1 Laura Biagiotti, #2 Ermanno Scervino, #3 Missoni, #4 Giambattista Valli, #5 RedValentino, credits donnamoderna

domenica 10 maggio 2020

PAJAMA STYLE

MODA / Pajama style. Guai a indossarlo solo in casa. Amiche ,  lo #sleepdress è davvero l’ultima frontiera del #fashion! Dalle passerelle le regole d’oro per trasformare il tuo completo “casacca e pantalone” in un #outfit da sogno.Qual è la fashion routine mattutina più cool del momento? Far tacere la sveglia, stiracchiarsi con gusto e abbandonare letto e lenzuola… ma non il proprio pigiama! Già, perché il ready to wear più glam torna a rubare #outfit al mondo dei sogni e impone il pajama style come must have anche nella stagione più mite, facilitando la vita a milioni di fashioniste in tutto il mondo. 
Comodo e versatile infatti, il completo pigiama – rigorosamente a taglio maschile – può risolvere tantissimi outfit e altrettanti momenti della giornata grazie alle numerose declinazioni che il #trend propone. Eppure indossare questa, ormai ampiamente sdoganata, versione  nel modo giusto non è assolutamente cosa scontata! La cura meticolosa dei dettagli diventa infatti di primaria importanza per scansare l’incubo di autentici e pericolosissimi scivoloni di stile. Ricordate: quando si parla di sleepdress, il confine tra chip e chic è davvero sottile! I fashion diktat fondamentali per scegliere il completo perfetto riguardano innanzitutto il tessuto, che deve essere il più possibile “prezioso” e dalla consistenza leggera.
La via più classica e battuta è indubbiamente quella della seta, raffinata e morbida… semplicemente perfetta per interpretare il pajama style!
Eppure non è l’unica alternativa possibile, perché le varianti in pizzo e in tessuti laminati o dall’effetto #sparkling hanno davvero un’#allure glamour e grintosa che permette interpretazioni più personali del trend. Il taglio deve essere rigorosamente un coordinato casacca – pantalone dalla linea maschile. All’interno di questa regola ferrea ci si può permettere piccole licenze interpretative. Il completo pigiama si consolida come alternativa cool al ben più classico tailleur pantalone. 
In ufficio dunque è assolutamente più che lecito pensare allo sleepdress - specie nelle sue chiavi interpretative più classiche, con casacca stile blazer e tinta unita - purché lo si valorizzi nel modo giusto.
Anche gli #accessori giocano sempre un ruolo chiave nello sleepdress. Per l’ufficio puoi pensare a una versione ultra glam di kitten hells, le scarpe bon ton, girly e soprattutto comodissime dal tacco midi. Una cintura in pelle a sottolineare il punto vita e a contrasto con il pigiama farà il resto! #1 Ermanno Scervino, #2 Libertine, #3 Loewe, #4 Ports 1941 , credits Donnamoderna

domenica 3 maggio 2020

IN GIALLO

MODA/ In giallo. Fresco e spensierato, è il colore dell'#estate e regala sempre energia. Sprizza gioia da tutte le #nuance. Grazie alla sua carica positiva, il #giallo può regalare tocchi vitaminici e dare sferzate di energia persino al periodo grigio che stiamo vivendo. A tratti eccentrico e decisamente cool, il soprabito di questo colore, ad esempio, si lascia notare ,e non poco. Facile da gestire , può essere utilizzato in diverse occasioni. Perfetto per un #look più minimal tono su tono, spezzato col bianco. O in versione decisamente più femminile, con un'esplosione colorata di fiori e delicate trasparenze. Benvenuto buonumore. #1 Giambattista Valli, #2 Genny, #3 Akris, #4 Boss, #5 MSGM, #6 Proenza Schouler, #7 Rejina Pyo, #8 Moschino, #9 Bimba Y Lola, #10 Isla Fisher nel film I love shopping. credits: io donna

domenica 26 aprile 2020

SOCIAL DISTANCING

MODA/ Social distancing. E' la necessita di rimanere lontani l'uno dall'altro per non rischiare contatti e contagi. Il tema è molto serio. Ma, per abbassare la tensione, affrontiamo la questione con un gioco #fashion. Già, la solitudine, quel senso di vuoto che assale quando l'interazione umana,che forse davamo per scontata, viene a mancare. Lo chiamano #socialdistancing: si sta a casa, ci si allontana da tutti. E ora c'è chi lancia una #moda dettata dalle esigenze di protezione del momento. Che però non imbriglia la creatività, malgrado tutto. Saltano agli occhi creazioni concepite per stupire o ribadire il lato misantropo di chi li indossa o di chi le ha create. C'è chi ha immaginato abiti che avvolgono e proteggono, come quello a tutto volume di #Moschino con spalle gonfie che tengono al sicuro da tocchi. L'abito da sera di #Balenciaga la cui gonna impone una distanza a prova di starnuto. Così idee che sembravano bizzarre ed estreme di colpo acquistano un senso. Questo è il bello della moda: predice il futuro. Speranza e paura. Sfogliando le collezioni SS 2020, sembra quasi che alcuni stilisti ci abbiano lavorato con largo anticipo. #1 Moschino, #2 Balenciaga, #3 Erdem, #4 Jean Paul Gaultier HC, #5 Rejina Pyo. credits Io donna

domenica 19 aprile 2020

VINTAGE

MODA/ Vintage 2020. Amiche, #iostoacasa e subito potete scatenarvi con il riordino degli armadi, a volte veri tesori. Non avete trovato nulla anni Settanta? Certo, dobbiamo restare a casa, ma anche chiusi tra le mura domestiche è possibile darsi un gran da fare,e su web e social impazzano i tutorial dedicati al riordino degli armadi e alla #decluttering ( sgomberare) è possibile dedicarsi per un bel repulisti di #primavera. E' una vera tendenza, generata dal successo della serie Netflix su Marie Kondo, guru giapponese che aiuta gli accumulatori nella difficile operazione di cernita di oggetti e di vestiti. Per Marie Kondo, per decidere se liberarsi di un capo oppure no, bisogna stringerlo tra le mani con affetto e amore e sentire se sprigiona gioia. Ma, prima di cimentarci in operazioni nostalgia, è bene dare un'occhiata alle ultime tendenze: il rischio è pentirsi amaramente di aver cestinato quell'abito #vintage ereditato dalla nonna , che oggi è il must have delle celebrities. #1 Celine, #2 Prada, #3 Victoria Be kham, #4 Léa Seydoux in Louis Vuitton, #5 Amber Heard in Fendi HC, #6 Katie Holmes in Zimmermann, #7 Saoirse Ronan in Gucci.

domenica 12 aprile 2020

MAI SENZA

MODA/ Mai senza...la borsa in spalla. Se Baudelaire, poeta maledetto, avesse descritto oggi una #flaneuse, di sicuro l'avrebbe dotata di una #borsa a tracolla. Classica e contemporanea, nostalgica ma glam: la metti in spalla e hai subito quell'aria disinvolta e cosmopolita che piace sempre tanto. E poi è eclettica; cambia la forma o la dimensione e cambi subito #stile. A conferma della sua popolarità, la tracolla è l'accessorio più presente nelle collezioni di tutte le grandi firme per questa stagione. Celine l'ha appoggiata su #jeans e #blazer, abiti stampati con fiocco al collo, camicie e gonne arricciate sempre con quel sapore anni Settanta. Gli stilisti non si fanno remore e creano borse di tutti i #colori . La tracolla si può osare in rosso, giallo, argento e fucsia . La magia è che la si può indossare h24: se la borsa è color cuoio accostala a un blazer, color nera e piccola diventa grintosa, piccola e con la catena si intona alla classica giacchina #bouclè , vintage è intramontabile. #1 #2 Celine, #3#4 Valentino, #5 #6 Coach, #7 #8 Alberta Ferretti.

domenica 5 aprile 2020

IL GILET

MODA / Il gilet. Chi avrebbe mai immaginato il ritorno del #gilet? E invece eccolo in tante collezioni che contano. Dove, da simbolo di eleganza maschile, si trasforma in capo #glam, ironico e seducente. Amiche non dovete stupirvi. Nel momento in cui il completo da uomo è stato trasformato in uno dei protagonisti delle sfilate #donna, il gilet non poteva restare a guardare. E così, questo piccolo indumento, elegante baluardo dandy, è tornato a essere un elemento di #stile che fa la differenza. Di mode, del resto, ne ha passate tante. E' stato il complemento barocco alla corte del Re Sole, elemento austero tra i gentiluomini dell'Ottocento e terreno di sperimentazione in epoca futurista. Negli anni Cinquanta aveva un'aria ribelle, poi dagli anni Sessanta si è fatto spazio nel guardaroba delle donne, diventando #hippie o #bonton a seconda che l'ispirazione fosse la femminilità selvaggia di Janis Joplin o quella androgina di Twiggy. Oggi il gilet è lontano dal voler comunicare austerità. Può essere anche floreale o a tinte shock. Del resto parliamo di un capo che,per la sua capacità di dare un tocco personale e glam, invita a osare. #Gucci
#Saint Laurent 
#Rag&Bone 
#Celine.

domenica 29 marzo 2020

MODA/DARK

MODA/ Dark sì, ma romantiche. All'inizio del '900, l'architetto Adolf Loos immaginava la #moda del futuro e scriveva che il velluto, la seta, i fiori e i nastri sarebbero spariti; una previsione sbagliata! Oggi, in un momento storico di grande spaesamento e di confusione, l'arma dei #fiori sembra essere rimasta una delle ultime difese, anche se usata non soltanto con dolcezza. Già Christian Dior nelle sue memorie , augurando il ritorno a una nuova femminilità dopo gli anni bui della guerra, immaginava le #donne come fiori. Dopo le rose ricamate su molti abiti di Poiret e le camelie di Coco Chanel, Dior riportò in voga uno stile romantico fatto di corsetti e ampie gonne a corolla costellate di mughetti. E i fiori sono anche su tanti abiti di questa stagione , ma hanno spesso un aspetto notturno e drammatico. Colori violenti e dimensioni macroscopiche caratterizzano le fantasie di molti stilisti. Alcuni fanno sbocciare i loro #bouquet su sfondi neri e con certi soprabiti sembrano ricollegarsi idealmente a certe immagini femminili primo Novecento come la proustiana Odette o alcune donne di D'Annunzio . Sarà il caso di andare a rileggere la sua  Trilogia della rosa . #1 Etro, #2 Dior, #3 Giambattista Valli, #4 Marni

domenica 22 marzo 2020

《 MISSZOO 》

MODA/ Miss Zoo. Stampe di zebre, tigri, scimmie. Su abiti e accessori. La #moda dice no all'estinzione. Conoscete l'Endangered Species Programme  e l'European studbook? Sono realtà virtuose che tutelano specie #animali a rischio d'estinzione e coinvolgono i parchi faunistici. Come ad esempio, il Parco delle Cornelle di #Bergamo, che lavora per il reinserimento dell'orice dalle corna a sciabola in Tunisia, ambiente naturale di questo ungulato, e segue progetti per salvare il ghepardo e il leopardo delle nevi. Oppure il Parco Zoo Punta Verde di Lignano Sabbiadoro, che con l'Università di Udine monitora l'orso bruno. Ma il mondo della #moda?La primavera estate 2020 porta in passerella abiti con stampe di animali esotici, anche per ricordarci che la loro salvaguardia non è solo questione di buon gusto. ma di buon senso! #1 Valentino, #2 Dolce & Gabbana, #3 Ports 1961, #4 Bottega Veneta, #5 Braccialini, #6 Burberry, credis IO donna

martedì 17 marzo 2020

TIRO ALLA FUNE

MODA / Gioca al tiro alla fune. Corde su abiti e accessori: un #riciclo creativo di tendenza. I #designer sono sempre più sensibili alla ricerca di nuovi materiali e promuovono l'#upcycling per sensibilizzare al riuso, ma anche per dare nuova vita a elementi inconsueti, creando una #moda innovativa. Un modo di fare moda a cui ci stiamo abituando, grazie anche a programmi e #gameshow in cui giovani stilisti competono tra loro nella creazione di abiti contemporanei, spesso con il riciclo. A noi piace tantissimo Next in Fashion, in onda su Netflix: designer semi conosciuti, ma con esperienza nel settore si sfidano per realizzare #look da passerella, con tessuti e materiali inediti. Questa #primavera sono protagoniste corde e funi: prodotti poveri come cime e gomene abbandonano la loro funzione pratica per essere promosse a nuove decorazioni di moda. Si applicano per sostituire cinture,oppure sono intrecciate e annodate creando la struttura di nuove borse. Lasciatevi catturare . #1 Isabel Marant, #2 Stela McCartney, #3 Gabriela Hearst, #4 Rokh, #5 Prada, #6 Fratelli Rossetti, #7 Alberta Ferretti #8 Paloma Barcelo, credits Io dona

mercoledì 11 marzo 2020

MISS FLUO

MODA/ Miss Fluo. Giallo, verde, fucsia: i colori shock evidenziano #accessori e abiti. Da giorno e da sera. Il The Guardian, quotidiano britannico, ha definito la cantante Billie Eilish, l'icona #pop del XXI secolo.E' entrata nella storia della #musica come la più giovane vincitrice dei Grammy Awards. Alla cerimonia degli Oscar, Billie ha incantato con  una canzone dei Beatles e ora firma la canzone del nuovo film di James Bond( prossimamente in uscita). Oltre al suo talento, è il #look a renderla speciale: capelli con radici verde neon, unghie lunghissime laccate e fluo, abity #sporty, over e dalle nuance shock. E se la cantante evidenzia il proprio #stile con il colore, voi care amiche, potete fare lo stesso: questa stagione le nuance #fluo sono di tendenza e giuste per ogni occasione. Dall'abito da sera arancio elettrico al completo da giorno verde acido, alla tracolla fucsia, fino al sandalo fluo. #1 Versace, #2 valentino, #3 Courreges, #4 Rochas, #5 Marni, #6 Christian Louboutin, creditis Io donna

mercoledì 4 marzo 2020

SPORT&COUTURE

MODA / 
#Sport & #Couture.
 Sdoganare i #capi da #palestra? Fatto! 
Adesso la sfida è trasformarli in #look #chic e ricercati.
 L’atheisure è superata e se ne parlava di continuo, invitava a indossare #tuta e #sneakers ovunque, non solo in #palestra. In questa stagione il #trend è diverso: i #capi sportivi devono avere un’#allure ricercata. Prendete i #pantaloni sportivi e metteteli con #sandali alti, con una #giacca #blu #bonton, con una #borsa scintillante.
Altrimenti lasciate che dall’ #abito da sera facciano capolino le #sneakers di tela. I capi #gym piacciono perché si sono evoluti: non sono solo pratici e accattivanti, ma si prestano a giochi di contrasti sempre più ricercati. Dall’unione tra pezzi formali e sportivi nascono #outfit supercreativi che si adattano ai numerosi impegni e permettono alle #donne di essere a proprio agio senza penalizzare lo #stile . I pantaloni della #tuta questa stagione si spartiscono il #podio con i #leggings stretch alla caviglia, neri effetto #pelle o #metallizzati. 
Per dare un tocco #glam, basterebbe indossarli con una #blusa a godet, un #top dritto con maniche a kimono o una #camicia che evidenzi il punto vita con una fusciacca. Evitate di indossare stivaletti alla caviglia con tacco rasoterra, che accorciano la figura. Il massimo dello #chic si raggiunge con décolletées e sling back femminili o con #sandali a #tacco alto. Attenzione all’andatura spontanea: altrimenti comodità e raffinatezza dello stile #sporty chic retrocedono e l’outfit va k.o. #Moschino #Lacoste #OffWhite # )N°21. credits io donna

domenica 23 febbraio 2020

UNCINETTO

MODA / Miss Crochet. Catenella, punto alto, punto basso. Le vie del #crochet sono infinite ma semplici. E ora , dettano il #trend. Seguire, sul filo del tempo, le remote origini dell'uncinetto è quasi impossibile. In Estremo Oriente, in Africa, in Europa e Americhe sferuzzano da secoli, se non da millenni. Meglio ripercorrere le tracce recenti e così ci ritroviamo sulle passerelle più #hot della primavera estate 2020. Da Fendi a Ferragamo, da Isabel Marant a Dior. E' un tripudio di intrecci dal sapore boho #chic e non tanto #hippie vecchia maniera. Il trend prevale su abiti top, borse e accessori tinti o variopinti. L'abbinamento con sandali ultra flat è doveroso. Donne siete pronte per la prima catenella? #1 Genny, #2 Salvatore Ferragamo, #3 Fendi, #4 Isabel Marant, #5 Stella McCartney, #6 Miu Miu credits Io donna #ss20 #crochet, #uncinetto #trend